TwitterFacebookGoogle+

Fa sesso con il cane del compagno e della cognata: scoperta, tenta di avvelenarli a cena

20140817_shari-waltersRedazione– Faceva sesso con i cani dei propri coinquilini e, una volta scoperta, ha cercato di uccidere i testimoni.

E’ accaduto ad Albuquerque, in New Mexico: la 53enne Shari Walters è stata scoperta dalla cognata, Beverly Bradley, fare sesso con uno dei propri cani, un pastore tedesco di nome Spike. La donna ha inizialmente fatto finta di niente, salvo poi chiedere spiegazioni alla compagna di suo fratello che, a quel punto, ha deciso di confessare tutto: aveva rapporti sessuali con animali dall’età di 14 anni e, oltre a Spike, aveva “molestato” anche l’altro cane di casa, Jay.

Subito, la cognata ha voluto raccontare tutto al proprio fratello, Jeffrey, che dunque ha deciso di interrompere la relazione con Shari. Nonostante ciò, le ha concesso di continuare a vivere sotto lo stesso tetto e la vicenda sembrava essersi conclusa così.

I fratelli, però, non potevano immaginare la vendetta che Shari aveva messo in atto. La donna, infatti, infuriata dalla fine della relazione, ha cominciato ad avvelenare i due, inserendo nei loro cibi detergente per wc e alcol, finché non se ne sono accorti. A quel punto hanno nuovamente domandato spiegazioni alla donna che, alterata, ha risposto chiaramente che avrebbe smesso di avvelenarli nel momento in cui Jeffrey avesse deciso di tornare insieme a lei. 

I due si sono dunque recati dalla polizia e presentato denuncia: “Avevamo Psyco a casa e non ce ne eravamo accorti”, ha spiegato Beverly agli agenti. Entrambi sono stati portati in ospedale dove è stato loro riscontrato un leggero avvelenamento da sostanze nocive. Frattanto, Shari è stata arrestata e sarà sottoposta ad una perizia psichiatrica: L’accusa è quella di aver tentato di avvelenare i suoi coinquilini e di crudeltà e abusi sessuali sugli animali.

Share Button

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.