TwitterFacebookGoogle+

Facebook si scusa con la famiglia di Totò Riina per aver cancellato messaggi di cordoglio

Facebook ha chiesto scusa alla famiglia di Totò Riina dop aver rimosso messaggi di condoglianze condivise sul social dopo la morte del ‘capo dei capi’. Una portavoce di Facebook ha spiegato che “i post erano stati eliminati per errore” e adesso sono stati ripubblicati (La Repubblica).

Secondo quanto scrive Repubblica, i post di condoglianze alla famiglia Riina sono stati rimossi “dopo che alcuni utenti si erano lamentati perchè contrari alle regole di Facebook” e la portavoce del social network di proprietà di Mark Zuckerberg avrebbe detto che “si è trattato di un errore”. Da quello che si apprende, le linee guide di Facebook vietano di postare contenuti che “sostengono gruppi criminali, terroristi o coinvolti nel crimine organizzato”.

I post di condoglianze alla famiglia Riina sono stati rimossi “dopo che alcuni utenti si erano lamentati perché contrari alle regole di Facebook” ha spiegato la portavoce (Il Corriere del Mezzogiorno). Dopo la morte del boss mafioso i profili della figlia, Maria Concetta Riina e di suo zio, Antonino Tony Ciavarello, erano stati sommersi da messaggi di condoglianze sul genere “Buon viaggio zio Totò”, ma anche di attacchi per i crimini commessi.
 

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.