TwitterFacebookGoogle+

Fallisce Postal Market, storico catalogo vendita per corrispondenza – Foto

(AGI) – Udine, 25 lug. – Il tribunale di Udine ha decretato, a 56 anni dall’uscita del primo numero, il fallimento di Postal Market, storico catalogo di vendita per corrispondenza che gran parte degli italiani ha ricevuto nella cassetta della posta. Il fallimento e’ stato decretato dopo un’istanza presentata dall’amministratore straordinario del Gruppo Bernardi, societa’ con sede a Ronchis (Udine) che aveva rilevato Postal Market nel 2003 con l’obiettivo di rilanciarlo.

Guarda la galleria fotografica

La rivista era nata nel 1959 da un’idea di Anna Bonomi Bolchini, che aveva importato in Italia il modello statunitense della vendita per catalogo anticipando, di fatto, quello che la tecnologia avrebbe poi trasformato nell’e-commerce. Negli anni ’80 Postal Market gestiva oltre 45mila spedizioni al giorno. Poi piano piano il declino nonostante i tentativi di salvataggio. Sulle copertine del catalogo hanno fatto la propria comparsa moltissime attrici di grande fascino: da Sylva Koscina alle gemelle Kessler, da Monica Guerritore a Ornella Muti, da Laura Antonelli a Dalila Di Lazzaro fino a Valeria Marini. Postal Market offriva la possibilita’ di acquistare per corrispondenza ogni genere di prodotti, dai giocattoli per bambini, all’abbigliamento e agli strumenti tecnologici, compresi gli articoli reclamizzati da Carosello, allora difficilmente reperibili specialmente nei piccoli centri di provincia. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.