TwitterFacebookGoogle+

Fallito attentato a Notre Dame, fermato un 15enne

Parigi – Un 15enne e’ stato fermato a Parigi perche’ sospettato di preparare un attacco imminente e per legami con il commando del fallito attentato a Notre Dame con un’auto imbottita di bombole di gas potenzialmente pronte a esplodere. L’adolescente e’ stato bloccato nel XI arrondissement (sud-est della capitale francese),secondo fonti di polizia citate da RTL e France Info. Gli investigatori stanno cercando ora di verificare eventuali legami tra il 15enne e Rachid Kassim, un membro dell’Isis attualmente in Siria, considerato il contatto delle tre donne della Peugeot 607 abbandonata il 4 settembre nella zona della cattedrale. Una delle tre donne, Ornella Gilligman, 29 anni, arrestata martedi’, e’ stata gia’ incriminata per terrorismo.

Sono ancora in stato di fermo altre due donne catturate giovedi’ a Boussy Saint Antoine, 25 chilometri a sud di Parigi: Ines Madani, 19nne figlia del proprietario della Peugeot, Sara Hervouet, 23 anni, fermate insieme ad Amel Sakaou, madre di famiglia 39enne che aveva ospitato le tre presunte jihadiste nella sua abitazione. Anche il fidanzato di Hervouet e una figlia di Sakau, 15enne, sono in stato di fermo. Gli investigatori hanno riferito di essere in possesso di prove materiali che dimostrano come Gilligman e Madani siano le due donne che abbandonarono l’auto con la sua potenziale carica esplosiva a Notre Dame. Ancora da stabilire se Hervouet e’ la terza donna del commando e se l’auto sia stata preparata per l’attacco nel garage di Sakaou. Gilligman, Madani e Hervouet erano gia’ note ai servizi segreti per aver tentato di andare in Siria. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.