TwitterFacebookGoogle+

Farage a sorpresa, europei già qui devono restare

Londra – Nella lunga serie di dichiarazioni seguite al referendum per la Brexit dello scorso 23 giugno, il leader uscente dell’Ukip, l’euroscettico Nigel Farage, ha sorpreso tutti sostenendo come gli europei gia’ presenti sul suolo britannico abbiano diritto a restarvi. Secondo quanto riporta il Guardian, criticando le parole del ministo dell’Interno, Theresa May, che aveva detto di non poter garantire sul futuro dei comunitari residenti nel Regno Unito, Farage ha commentato: “Sono disgustato per il modo in cui May ha parlato.

I cittadini europei che vivono nel Regno Unito sono venuti qui in modo legale e hanno diritti garantiti e protetti”. Le dichiarazioni di Farage hanno gia’ scatenato le prime accuse di “ipocrisia” negli ambienti politici, considerando che sono state soprattutto le pretese dello United Kingdom Independence Party a portare il premier conservatore, David Cameron, a indire il referendum che ha scardinato la tranquillita’ in Europa e che rischia di affossare lo stesso Regno Unito. Nella giornata di ieri Farage ha annunciato le sue dimissioni da leader del partito, sottolineando come comunque continuera’ a tenere il suo posto da europarlamentare a Bruxelles. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.