TwitterFacebookGoogle+

Farmaci: da Ue ok prodotto contro Neuropatia ottica ereditaria

(AGI) – Roma, 10 set. – I pazienti europei affetti da
neuropatia ottica ereditaria di Leber (LHON) hanno finalmente a
disposizione un trattamento efficace. L’azienda farmaceutica
svizzera Santhera, infatti, ha annunciato che la Commissione
Europea ha autorizzato la commercializzazione del farmaco
Raxone (idebenone), il primo medicinale approvato disponibile
in tutti i 28 Stati membri dell’Unione europea, in Norvegia,
Islanda e Liechtenstein per il trattamento della disabilita’
visiva nei pazienti adolescenti e adulti con LHON. Questa rara
condizione, come spiega l’Osservatorio Malattie Rare, e’ una
malattia mitocondriale ereditaria che, se non trattata, di
solito porta alla rapida, profonda e permanente cecita’ in
pazienti altrimenti sani. “I nostri dati dimostrano che il
trattamento con Raxone puo’ contrastare nei pazienti
un’ulteriore perdita di visione e puo’ promuoverne un recupero
clinicamente rilevante”, ha detto Thomas Meier, amministratore
delegato di Santhera. “Raxone rappresenta un importante passo
avanti nel trattamento della malattia mitocondriale, e la sua
approvazione spiana la strada ai pazienti con LHON e
permettera’ loro di essere trattati e di realizzare un
miglioramento significativo della loro acuita’ visiva”, ha
dichiarato Thomas Klopstock, Professore di Neurologia presso
l’Universita’ di Monaco di Baviera, ricercatore su questa
patologia e coordinatore della rete tedesca per le malattie
mitocondriali, mitoNET. (AGI)
.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.