TwitterFacebookGoogle+

Farnesina: Renzi decide in settimana; Sereni e Quartapelle in pole

(AGI) – Roma, 28 ott. – La Farnesina potrebbe avere un nuovo inquilino gia’ domani. Secondo fonti ministeriali, infatti, sembrerebbe ormai fatta la scelta per la sostituta di Federica Mogherini. Di sicuro, il premier si esprimera’ prima della fine della settimana, come confermano fonti di Palazzo Chigi. Se il nome della vice presidente dlela Camera, Marina Sereni, rimane in pole, a farle ‘compagnia spintano i nomi di Lia Quartapelle e Enzo Amendola. La prima puo’ contare su un profilo che piu’ ‘renziano’ non si puo’: giovane, ha appena trentadue anni, preparata, e’ ricercatrice dell’Ispi, alla sua prima legislatura. Certo, la poca esperienza rappresenta anche un punto debole, soprattutto per una delega come quella degli Esteri. A giocare in favore di Amendola sarebbe, invece, “la proiezione internazionale”: gia’ capogruppo Pd in Commissione Esteri della Camera, Amendola ricopre oggi il ruolo di responsabile Esteri del partito, con delega agli affari europei e ai rapporti con il Pse. Interpellato sulla sua possibile nomina a ministro degli Esteri, il deputato – di ritorno da una missione in Cina – si e’ limitato a dire: “Decide il Presidente della Repubblica”. Amendola e’ inoltre esponente di Area Riformista e questo potrebbe rappresentare un valore aggiunto in un momento in cui si fanno sempre piu’ tesi i rapporti interni al partito tra la minoranza e la maggioranza renziana. Contro di lui, pero’, gioca la componente di genere: e’ un uomo e, facendo cadere la scelta su di lui, verrebbe meno l’equilibrio tra ministri uomini e ministri donne all’interno del governo. Piu’ difficile che la scelta possa cadere su Lapo Pistelli o Elisabetta Belloni. Fonti parlamentari tendono ad escludere che Renzi possa optare per Belloni, un’opzione “troppo tecnica”. A meno che il premier non voglia occuparsi personalmente dei dossier piu’ spinosi per lasciare al ministro l’ordinaria amministrazione. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.