TwitterFacebookGoogle+

Ferrari: colloca bond da 500 mln, richieste per 2,7 mld

(AGI) – Milano, 9 mar. – Ferrari ha collocato un prestito obbligazionario da 500 milioni di euro, con durata settennale. Alla chiusura del libro ordini, secondo quanto riferiscono fonti del consorzio di collocamento, le richieste erano pari a 2,7 miliardi di euro. Bnp Paribas, Citigroup e Jp Morgan sono i ‘bookrunner’ dell’operazione, con Banca Imi, Bank of America Merrill Lynch, Credit Agricole, Mediobanca, Societe Generale, Ubs e Unicredit come ‘joint bookrunner’. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.