TwitterFacebookGoogle+

Festa Pamplona, arresti per aggressioni e abusi sessuali

Pamplona (Spagna) – Vari casi di abusi sessuali contro le donne durante le feste di San Firmino a Pamplona hanno portato all’arresto di quindici persone. Lo ha reso noto l’amministrazione comunale con un comunicato. Da anni le autorita’ locali hanno aumentato la vigilanzaa causa dei numerosi atti di aggressione nei confronti delle donne che si verificano durante le feste, in molti casi senza neanche essere denunciati. Quest’anno, dall’inizio elle ‘sanfirmine’ il 6 luglio, sono state presentate quindici denunce. Nella notte del 7 luglio, dopo la prima giornata di festa, una 19enne ha denunciato di essere stata violentata da cinque uomini in un portone di Pamplona; e la sua denuncia ha permesso alla polizia il giorno seguente di fermare cinque spagnoli. Sabato una francese 22enne ha denunciato uno stupro. Questi fatti avvengono nel quadro di feste che sono diventate, agli occhi di molti visitatori ma anche locali, giornate in cui predominano l’eccesso di alcool e il divertimento a qualunque prezzo. Nel passato, le immagini di uomini che, approfittando del tumulto, palpeggiavano le donne avevano provocato l’indignazione della societa’ spagnola. In questo contesto, la portavoce del governo della regione di Navarra, Ana Ollo, ha detto che “Pamplona non e’ una citta’ senza legge”. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.