TwitterFacebookGoogle+

Feyenoord:danni Barcaccia,Pm chiede archiviazione per tifosi

(AGI) – Roma, 16 mar. – Gia’ condannati in Olanda per le devastazioni avvenute nel centro storico di Roma, i 44 tifosi del Feyenoord protagonisti degli scontri con le forze dell’ordine del 19 febbraio del 2015 non saranno processati nella Capitale per il principio del ‘ne bis in idem’ secondo cui non si puo’ essere chiamati a rispondere penalmente per due volte dello stesso fatto. Il pm Eugenio Albamonte ha chiesto, infatti, al gip di archiviare il procedimento, anche alla luce dell’attivita’ investigativa svolta dall’autorita’ giudiziaria olandese cui erano stati trasmessi gli atti. Alla richiesta di archiviazione ha annunciato la propria opposizione il Codacons, secondo il quale i danni subiti, in particolare, dalla Barcaccia, la storica fontana del Bernini in piazza di Spagna, rischiano di rimanese impuniti e senza alcun colpevole. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.