TwitterFacebookGoogle+

Fidel Castro, un clan di figli nipoti ed ex mogli – Infografica

Roma – Una famiglia estesissima, composta da una ventina di elementi solo nelle prime due generazioni. I Castro sono uno degli alberi genealogici più interessanti di tutta l’America di lingua spagnola, le cui radici affondando in buona parte nella vita privata di Fidel. Movimentata quasi quanto quella pubblica.

  • Le mogli
  1. Dalia Soto del Valle: compagna di Fidel dal 1961. Secondo taluni si sposarono subito, secondo altri non prima del 1980, quando il primo dei loro figli aveva già festeggiato il diciottesimo compleanno. Nata a Trinidad, nel sud di Cuba, da una famiglia dell’alta borghesia terriera. Si sussurra che abbia diversi nipoti che vivono negli Stati Uniti.
  2. Mirta Diaz-Balart: proveniente da una famiglia benestante e politicamente influente, sposò Castro nel 1948 per divorziare da lui nel 1955. Vive in Spagna. Ha due nipoti, Lincoln e Nario Diaz-Balart, che vivono negli Stati Uniti e sono impegnati in politica. Naturalmente nel partito repubblicano

  • I figli legittimi
  1. Fidel “Fidelito” Castro Diaz-Balart: nasce da Mirta nel 1949. Studia fisica nucleare nell’Unione Sovietica sotto lo pseudonimo di Jose’ Raul Fernandez. A capo del programma nucleare cubano dal 1980 al 1992, viene allontanato dall’incarico e più tardi lavora come consulente del Ministero delle Industrie di Base. Sposato con una donna russa, pare abbia divorziato per sposare una cubana.
  2. Alexis Castro Soto del Valle: primo dei cinque figli di Fidel e Dalia. Nato nel 1962, conduce vita defilata tra computer e fotografia.- Alexander Castro Soto del Valle: nato nel 1963,l’anno della Crisi dei Missili. Esperto di videografica.
  3. Antonio castro Soto del Valle: nasce nel 1969, è forse il più noto dei cinque figli di Dalia. Laureato in medicina, chirurgo ortopedico, è il medico della nazionale cubana di baseball, una delle migliori del mondo. E’ anche vicepresidente della Federazione Cubana Baseball.
  4. Alejandro Castro Soto del Valle: indicato come titolare di una ditta di computer.
  5. Angel Castro Soto del Valle: nato nel 1974, studia medicina ma ama le auto. Ha un’officina specializzata

     

  • I figli naturali 
  1.  Alina Fernandez: frutto di una relazione extraconiugale di Castro con Natalia “Naty” Revuelta, nel 1993 fugge negli Stati Uniti. Conduce un programma in una radio di Miami, “Simplemente Alina”.-
  2. Jorge Angel: pare sia nato a metà degli anni 50 da Fidel e da tale Maria Laborde.-
  3. Panchita Pupo: ora vive in Florida, ed è figlia di una donna di Santa Clara.
  4. Ciro: frutto di un flirt degli anni ’60. Anche lui, come il fratellastro Antonio, è esperto di medicina sportiva e vive all’Avana.
  5. Fito: nato nel 1970 a quanto pare in virtù di un colpo di fulmine tra Fidel e la moglie di Abraham Masiques, direttore dell’agenzia cubana del turismo.

 

  • Il fratello
  1. Raul Castro: compagno di mille battaglie e ora uomo forte del governlo cubano. E’ stato lui a dare la notizia della morte di Fidel. Negli ultimi anni ha gestito la delicata fase del disgelo con gli Usa di Obama.
     
  • I nipoti
  1. Alejandro: da non confondere con l’omonimo cugino, è un colonnello delle forze di sicurezza e soprattutto è il principale consigliere del padre Raul. Ambizioso, si dice possa esserne il delfino. Al momento guida la commissione per la lotta alla corruzione.
  2. Mariela: conosciuta come uno dei principali esponenti dei gruppi pro-gay dell’Isola. Siede all’Assemblea Nazionale e guida il Centro Nazionale per l’Educazione Sessuale.- Nilsa: di lei si sa veramente poco. Non ama i riflettori.
  3. Deborah: è sposata con Alberto Fernandez Lopez-Callejas, ambiziosissimo generale dell’esercito rivoluzionario e presidente della Gaesa, l’ente che gestisce le innumerevoli risorse delle forze armate, che comprendono catene alberghiere ed imprese all’estero.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.