TwitterFacebookGoogle+

Fitch conferma rating Italia e Spagna BBB+. Fuori da recessione

(AGI) – Londra, 24 apr. – L’agenzia Fitch ha confermato il rating dell’Italia al livello BBB+. Anche il rating della Spagna e’ confermato al livello BBB+. L’outlook di Fitch per Italia e Spagna e’ “stabile”. Secondo l’agenzia di rating la crescita economica italiana e’ “debole”, anche se “nel 2015” il Paese uscira’ da una profonda e protratta recessione. La crescita prevista del Pil dello 0,6% nel 2015 e dell’1% nel 2016 e’ “debole se comparata con gli altri Paesi dell’eurozona”. Nel 2014 il debito pubblico ha raggiunto il 132% del Pil. Le previsioni di Fitch indicano che il debito crescera’ al 133% del pil nel 2015. Per l’agenzia di rating la politica monetaria della Bce ha migliorato le condizioni finanziarie dell’Italia. L’adozione del jobs act e’ “un passo importante” nell’agenda di riforme strutturali del Governo, che, se realizzata con successo, potrebbe avere “un impatto positivo per la crescita nel medio termine”. Fitch ritiene che la “rapida” elezione di Mattarella, come suggerito dal premier Renzi, rafforzi la posizione del Presidente del Consiglio e la stabilita’ politica.(AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.