TwitterFacebookGoogle+

Fmi: aumentano rischi per sistema da assicurazioni

(AGI) – Roma, 4 apr. – Il peso crescente del sistema assicurativo puo’ diventare un rischio per il sistema finanziario globale. E’ quanto emerge dal Global Financial Stability Report del Fmi, secondo il quale i grandi gruppi assicurativi “sono piu’ esposti ai movimenti dei prezzi sulle attivita’ finanziarie. In caso di shock, come un calo dei prezzi, potrebbero non essere in grado di adempiere al loro compito di intermediari finanziari”. Per questo occorre una “maggiore attenzione alle politiche macroprudenziali. Le autorita’ di supervisione non dovrebbero guardare alle singole societa’ ma all’impatto del settore nel suo insieme”. In particolare le societa’ assicurative dovrebbero “accantonare dei cuscinetti di capitale durante i periodi economici positivi da usare in quelli negativi”. Piu’ nel dettaglio le compagnie assicurative detengono il 12% degli asset finanziari globali, pari a 24 mila miliardi di dollari. Si tratta di un livello che comunque resta inferiore a quello del sistema bancari. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.