TwitterFacebookGoogle+

Folla oceanica per il Papa. Gremita Plaza de la Revolucion

(AGI) – L’Avana, 20 set. – Una folla immensa ha accolto Papa Francesco nella Plaza de la Revolucion, “Jose’ Marti'”, dove celebrera’ la messa domenicale. Gia’ in precedenza avevano presieduto le adunanze Eucaristiche Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Sui palazzi che limitano la piazza ci sono i volti di Che Guevara, Fidel, e una gigantografia del Signore misericordioso. Alle spalle dell’altare un manifesto raffigura Madre Teresa di Calcutta, la madre dei poveri e degli ultimi. La Piazza e’ un luogo fortemente simbolico del Paese, e’ stata teatro di grandi adunanze, e puo’ contenere circa 600 mila persone. Jose’ Marti’, padre dell’indipendenza cubana, e’ stato anche un grande poeta oltre che militante contro l’occupazione spagnola di Cuba. Qui Fidel diede al popolo cubano la notizia dell’uccisione del Che da parte dei militari della giunta di La Paz, che si erano fatti sicari della Cia in Bolivia l’8 ottobre 1967 (ma il corpo fu mostrato solo il giorno dopo, e l’immagine ricorda il Cristo del Mantegna). (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.