TwitterFacebookGoogle+

Fondi Lega: confermata la richiesta di confisca di 49 milioni di euro

Il sostituto procuratore generale di Genova, Enrico Zucca, ha chiesto la conferma della confisca diretta di 49 milioni alla Lega anche per la parte dei reati prescritti. Lo ha fatto nella requisitoria del processo d’appello per la maxi truffa ai danni dello Stato sui rimborsi al partito nel periodo 2008-2010. Sul tema della confisca, il pg Zucca ha sottolineato la “titubanza dei giudici di primo grado” nell’affrontare la questione della “confisca globale dei proventi profitto di reato”: il tribunale di Genova aveva infatti decretato che le uniche somme sequestrabili erano quelle presenti nelle casse del partito al momento dell’esecuzione del provvedimento di sequestro e non quelle che successivamente sarebbero entrate nelle disponibilità del Carroccio, come richiesto dalla procura di Genova e su cui lo scorso giugno si e’ espressa favorevolmente la Cassazione. Su questo passaggio e’ atteso un nuovo pronunciamento del Riesame. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.