TwitterFacebookGoogle+

Fondò una Caritas in Vaticano, ma “palpeggiava” la nuora. Condannato

Sant' Anna Elio Mascetti, fondatore della Caritas di Sant’Anna in Vaticano, condannato a tre anni e quattro mesi per violenza sessuale ai danni della nuora.

– Redazione – Uno “sconcio” reato che certo non ci si aspetterebbe da un “uomo di chiesa”. Anche se, bisogna ammetterlo, oggi se ne sentono di cotte e di crude! Al punto tale che episodi del genere non dovrebbero più stupire chissà quanto.

Il protagonista di oggi è Elio Mascetti, fondatore della Caritas di Sant’Anna in Vaticano, condannato a tre anni e quattro mesi per violenza sessuale ai danni della nuora.
A quanto pare l’uomo, 64 anni, sarebbe ritenuto responsabile di ripetute brutalità ai danni della donna, avvenute nella sua casa di Roma. Scendendo nel dettaglio, sarebbe accusato di averla “palpeggiata” su varie parti del corpo.

Ora, resta da capire con che faccia si presentasse ogni giorno alla sua associazione, che ha uffici e sede legale nello Stato pontificio e dovrebbe avere lo scopo di inculcare tutt’altri principi.

D’altronde però, la coscienza personale non è affare pubblico: alla società basta che venga punito per i crimini commessi

29 gennaio 2014 – articolotre.com

http://sacerdotisposati.altervista.org/?tag=elio-mascetti

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.