TwitterFacebookGoogle+

Frana in Val d'Aosta: muore un turista, dispersa la moglie

Un turista milanese di 61 anni è morto e la moglie è dispersa in seguito a due frane staccatesi vicino a Courmayeur, in Val d’Aosta, che hanno seminato paura tra i tanti turisti e hanno imposto l’evacuazione di 123 persone. La coppia era in auto quando, poco prima delle 18, è stata sorpresa dalla colata di fango e detriti causata da un violento nubifragio sulla Val Ferret, ai piedi del Monte Bianco, che ha trascinato la vettura a valle. Il corpo dell’uomo e’ stato estratto in tarda serata dalle lamiere della vettura mentre domani riprenderanno le ricerche della consorte.

La strada di accesso alla Val Ferret è stata chiusa e i mezzi meccanici comunali si sono subito messi al lavoro sui due distacchi di massi e fango. Si è resa necessaria l’evacuazione della vallata, affollata dai turisti. Il temporale ha avuto inizio dopo le 15: la prima frana si è staccata nella parte bassa della vallata, tra Planpincieux e La Palud, l’altra più in alto tra Planpincieux e Lavachey, dove molte persone sono state evacuate con gli elicotteri della Protezione Civile. Il Soccorso alpino ha messo in salvo alcuni escursionisti. Gli sfollati sono stati portati in un centro allestito nel palazzetto dello sport di Dolonne. Danni sono stati segnalati nel villaggio di Meyen.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.