TwitterFacebookGoogle+

Fumetti: estate con Tex, Mister No e 'Caravan 2' 

Roma – E’ arrivata l’estate e tornano nelle fumetterie e nelle librerie tre nuovi volumi che raccontabno le vicende di eroi e antieroi che hanno fatto la storia di Sergio Bonelli Editore: l’atteso secondo e conclusivo capitolo di ‘Caravan’, nato dalla penna di Michele Medda, uno degli autori di Nathan Never; ‘Mister No. Tre storie di Tiziano Sclavi’, che raccoglie in un unico volume tre avventure del simpatico pilota americano scritte da Tiziano Sclavi; ‘Tex. Frontera!’, dove il Ranger texano, simbolo della Casa editrice, torna in veste nuova nella pubblicazione a colori ideata e sceneggiata da Mauro Boselli. 

Con il secondo volume di Caravan si conclude la storia del diciassettenne Davide Donati e delle decine di personaggi che lo accompagnano. La carovana di migranti, partita dalla piccola cittadina americana di Nest Point, è stata infatti costretta dall’esercito ad abbandonare le proprie case in seguito a un misterioso evento che ha provocato un black out totale e si è messa in viaggio verso una destinazione ignota, innescando una catena di storie e di stati emotivi inattesi. Come reagisce ognuno dei personaggi in questa drammatica circostanza di fuga senza una meta e come affronta la separazione dalle proprie radici e sicurezze? Spesso rivelando lati nascosti di sé o scoprendone di inaspettati nelle persone più care. Perché a volte, come ci ricorda questo racconto, non conosciamo bene neanche noi stessi… Ideato e scritto da Michele Medda, Caravan, che offre una profonda riflessione sulle responsabilità di ognuno di fronte al proprio destino, ha preso forma grazie ai disegni di Fabio Valdambrini, Maurizio Gradin, Werner Maresta, Michele Benevento, Giancarlo Olivares e Emiliano Mammucari, al quale si deve la copertina totalmente inedita. Al termine dell’ultima avventura, l’apparato “Caravan: Extra” svela al lettore contenuti inediti e segreti sulla serie.   

‘Mister No. Tre storie di Tiziano Sclavi’ raccoglie tre storie dell’antieroe creato da Guido Nolitta, che negli anni ’70 segnò un forte rinnovamento nella tradizione del fumetto popolare, scritte da colui che nel decennio successivo, con Dylan Dog, il fumetto lo cambiò radicalmente. Dalla penna di Tiziano Sclavi e dalla matita di Roberto Diso, queste avventure dello scanzonato Jerry Drake presentano ambientazioni diverse, il Teatro dell’Opera di Manaus, la giungla amazzonica, il vecchio West. Accomunate da una profonda e intensa indagine sui personaggi e dai toni venati di ironia tipici della scrittura del papà dell’Indagatore dell’Incubo (cui Michele Masiero, direttore editoriale di Sergio Bonelli Editore, dedica la sua introduzione al volume) queste avventure si materializzano davanti agli occhi dei lettori grazie alla matita di Roberto Diso, autore anche della copertina, preludio di quel senso di mistero e ignoto che appassiona i fedelissimi lettori.

Infine riappare l’eroe bonelliano per antonomasia, il paladino di valori come giustizia e rettitudine, Tex, protagonista di ‘Tex. Frontera!’, il volume ideato e sceneggiato da Mauro Boselli.  L’intramontabile personaggio, che negli anni ha incarnato i desideri e i principi di molte generazioni, torna alla carica nelle tavole a colori di Mario Alberti a suon di pugni, cavalcate, spari e Comanches, come non è mai stato visto prima. La penna di Mauro Boselli e il pennello di Mario Alberti presentano il Tex autentico, quello della serie mensile e dei Texoni, creato dall’indimenticabile Gianluigi Bonelli. “Hanno solo approfittato – aggiunge nella sua prefazione al volume Davide Bonelli – della nuova veste editoriale per regalarci un episodio retrospettivo, ambientato, cioè, in un’epoca antecedente all’abituale cronologia texiana…”. La nuova avventura prende vita questa volta nel caldo carcere messicano di Frontera, dove tra i forzati ricoperti di polvere langue un misterioso prigioniero che la bella francese Blanche Denoel vuole liberare a tutti i costi, perché la aiuti nella sua inarrestabile volontà di vendetta. Ma questa è solo una piccola miccia pronta ad accendere una colorata esplosione di violenza nelle assolate praterie del Sud Ovest, dove riappare l’impavido eroe di sempre, Tex, posto davanti a una scelta difficile: deve sanare il marcio emerso nel corpo dei Rangers con la sua terapia a base di piombo rovente. Il taglio cinematografico di questa pubblicazione a colori sorprenderà i lettori.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.