TwitterFacebookGoogle+

Gb: Cameron lancia affondo "riformare subito il welfare"

(AGI) – Londra, 22 giu. – Il primo ministro conservatore del Regno Unito, David Cameron, ha promesso uno “stop” al “circolo vizioso” del tassare chi e’ a basso stipendio per poi dare a queste persone aiuti di Stato sotto forma di integrazione al reddito o aiuti per l’affitto. Il discorso di Cameron, che si e’ tenuto a un evento pubblico a Sunderland, nell’Inghilterra nord-orientale, e’ stato anticipato questa mattina all’alba dalla Bbc, che ha sottolineato come per il premier l’obiettivo principale ora sia “curare le cause del basso reddito e non i sintomi”. Chiaramente, le parole di Cameron non sono casuali. Gia’ da giorni si sa come l’esecutivo Tory stia andando verso tagli al welfare pari a 12 miliardi di sterline (circa 17 miliardi di euro al cambio attuale), con l’obiettivo di eliminare il deficit entro il 2017/2018, un buco nei conti pari al momento a 90 miliardi di sterline (circa 126 miliardi di euro). “Troppe persone sono state abbandonate a una vita intera di aiuti di Stato”, ha detto Cameron, aggiungendo che “lavorare e’ sempre un’opzione migliore”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.