TwitterFacebookGoogle+

Gb: governo taglia 22. 000 poliziotti, livello piu' basso dai '70

(AGI) – Londra, 1 set. – Nonostante la Gran Bretagna sia insieme a Usa e Francia il Paese piu’ nel mirino dei terroristi di qualsiasi matrice il governo conservatore di David Cameron si prepara ad un piano di “lacrime e sangue” per la polizia. Nell’ambito del piano di tagli della spesa pubblica, Londra eliminera’ 22.000 agenti in Inghilterra e Galles (dopo i 17.000 tagliati tra il 2010 ed il 2015). Cosi’ facendo le forze dell’ordine raggiungeranno quasi quota 100.000 (in Italia tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza si superane le 250.000 unita’) il livello minimo dagli anni ’70. E’ quanto riferisce il Guardian citando l’associazione dei capi delle polizie locali sulla base del taglio del 25% dei foni fino al 2020. E si tratta dell’ipotesi piu’ favorevole. Il cancelliere dello Scacchiere (ministro delle Finanze) George Osborne, sodale di Cameron dai tempi di Oxford) aveva parlato a luglio di una forbice che va dal 25 al 40% di tagli. Un’altra stima indica in 30.000 i poliziotti in meno nei 43 comandi territoriali in cui sono suddivisi Inghilterra e Galles. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.