TwitterFacebookGoogle+

Gb: intossicati da Novichok; Russia, “stupido chi pensa a noi”

La Russia ci tiene ad allontanare da sè ogni possibile sospetto sulla responsabilità del nuovo avvelenamento da Novichok, in Gran Bretagna. Con un tweet, l’ambasciata russa all’Aja, sede dell’Opac, ha fatto un riferimento chiaro all’attacco alla coppia di britannici con il gas nervino, lo stesso agente tossico utilizzato per colpire l’ex spia doppiogiochista
Sergey Skripal, e sua figlia Yulia. “Che stupidi a pensare che la Russia possa usare ‘di nuovo’ il cosiddetto ‘Novichok’ nel bel mezzo dei Campionati Mondiali di Calcio…. Lo spettacolo deve continuare?”, scrive l’ambasciata che rappresenta anche Mosca presso l’Opac, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.