TwitterFacebookGoogle+

Gb: Osborne taglia stime crescita al 2% nel 2016

(AGI) – Londra, 16 mar. – Il ministro delle Finanze britannico, George Osborne, ha tagliato le stime di crescita del Regno Unito, portandole dal 2,4% al 2% nel 2016. Il ribasso e’ legato alle turbolenze dei mercati finanziari. E’ quanto prevede il bilancio presentato in Parlamento. Per il 2017 la stima di crescita del Pil viene ridotta dal 2,5% al 2,2%. Osborne in Parlamento fa riferimento a “un pericoloso cocktail di rischi”, che include le “le turbolenze sui mercati finanziari, il rallentamento della Cina e l’indebolimento della crescita nei paesi avanzati”. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.