TwitterFacebookGoogle+

Gb: viceministro Giustizia, successo Amal Clooney grazie a marito

(AGI) – Londra, 15 set. – L’avvocato Amal Clooney “ottiene i casi legali di piu’ alto profilo e tutti la vogliono (come legale) perche’ e’ sposata con George Clooney. E ingaggiandola si ottiene grande attenzione (dai media) ai propri casi”. Il duro, a tratti sgarbato, atto d’accusa viene dal viceministro della Giustizia britannico, Edward Faulks, a sua volta ex avvocato di fama. La signora Clooney, 37 anni, di recente ha perso il suo caso piu’ importante, quello della difesa di uno dei tre reporter di al Jazeera (la rete qatariota detestata dall’attuale governo perche’ considerata sostenitrice dei Fratelli Musulmani), Mohamed Fahmy, condannato a 3 anni di reclusione. Da ultimo, ricorda il conservatore Daily Telegraph, ha avuto tra le mani casi di grande notorieta’, inclusa la difesa del deposto presidente delle Maldive Mohamed Nasheed. Ma le sue scelte, tra cui quello di indossare un’abito rosso da 925 sterline di Dolce e Gabana per visitare il suo cliente in prigione, non e’ passata inosservata tra i suoi colleghi. Parole forse dettate anche dall’invidia ma che sembrano condivise anche da altri avvocati. Jonathan Ames, direttore del sito legale ‘Legal Cheek’, sostiene che “la fuori e’ pieno di avvocati intelligenti, molti con una considerevolmente piu’ impressionante esperienza nella difesa dei diritti umani di Amal Clooney. Ma i suoi ‘muscoli’ intellettuali e professionali, incluso anche il suo ‘inpressionante’ sex appeal, non sono nulla rispetto al fatto di essere sposata ad una star tanto amata di Hollywood chiamata George”, riferisce il Daily Telegraph, aggiungendo che lo studio legale Doughty Street Chambers, dove Amal lavora dal 2010, non ha voluto commentare le critiche. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.