TwitterFacebookGoogle+

Gentiloni, attenzione a terrorismo in Africa Occidentale

Bruxelles – Il governo italiano esprime la sua “vicinanza alla Turchia e alla Costa d’Avorio” dopo gli attentati terroristici di ieri, ma è in particolare attento al nuovo sviluppo della minaccia terroristica in Africa. Come ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni a Bruxelles, “dobbiamo guardare molto da vicino al rischio di diffusione del terrorismo in Africa Occidentale”. Infatti, ha sottolineato prima del Consiglio dei ministri Ue, non bisogna dimenticare che “dall’Africa Occidentale negli ultimi mesi viene circa il 70% dei flussi migratori che attraverso la Libia arrivano in Italia. Quindi l’instabilità e le minacce in questi Paesi hanno anche delle conseguenze per l’Italia”. Quindi, ha sintetizzato, quello che serve ora e’ “impegno, solidarieta’ alle famiglie e ai governi e attenzione per la diffusione del terrorismo in Africa Occidentale”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.