TwitterFacebookGoogle+

Gentiloni: “Le parole di Salvini su Boeri fanno paura”

“Quando sento un importante ministro della Repubblica dire che se il presidente l’Inps dà dei dati con i quali lui non è d’accordo, dovrebbe candidarsi e fare politica, a me fa paura”. Lo ha detto l’ex premier, Paolo Gentiloni, durante la presentazione di un libro al Maxxi di Roma. “Ho vissuto col presidente dell’Inps un anno e mezzo e vi assicuro che molti dei dati che dava non facevano certo il gioco del governo”. Gentiloni inoltre definisce una “pia illusione” quella di poter modificare la storia di un governo o di un provvedimento “cambiando una nomina politica”, perché “sulle istituzioni e sulle cifre, sui i dati e gli output forniti da organismi come Inps o Istat non c’è un controllo assoluto. E non credo che i nostri ministri nominino i vertici di Eurostat o delle grandi istituzioni europee”.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.