TwitterFacebookGoogle+

Germania, afghano con ascia ferisce quattro persone su un treno

Berlino – Almeno quattro persone sono state ferite da un giovane afghano armato di accetta a bordo di un treno nel sud della Germania. L’aggressore, un 17enne, è poi stato ucciso dalla polizia dopo che era sceso dal treno regionale e si era dato alla fuga. Non sono chiari i motivi del suo gesto. L’attacco è avvenuto nei pressi di Wurzburg, capoluogo della Bassa Franconia, nella Germania meridionale. Tre dei feriti sono gravi e altri 14 passeggeri sono stati assistiti dai medici perchè in stato di choc. Il treno era partito da Treuchtlingen alla volta proprio di Wurzburg. La tratta ferroviaria e’ stata chiusa.

Il 10 maggio, alla stazione di Grafing sulla linea che porta a Monaco di Baviera, all’alba un 27enne tossicodipendente e affetto da distturbi mentali aveva aggredito quattro passeggeri con un coltello uccidendone uno e ferendone altri tre. L’uomo urlato “Allah akbar”. (AGI) 
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.