TwitterFacebookGoogle+

 Giappone, 44mila sfollati dopo il sisma, il bilancio è di 9 morti 850 feriti

Tokyo – Oltre 44mila persone sono state fatte evacuare dalla città di Mashiki, in Giappone, colpita ieri da una scossa di terremoto di magnitudo 6,4 che ha ucciso nove persone. Altre otto sono in prognosi riservata mentre i feriti sono più di 850. Il sisma ha fatto tremare l’isola di Kyushu, nella Prefettura di Kumamoto, dove si trovano molte centrali nucleari e diversi vulcani che gli esperti stanno monitorando costantemente. La scossa è stata avvertita alle 21:26 (ora locale) a una profondità di 10 chilometri, ha specificato l’agenzia meteorologica giapponese che ha avvisato la popolazione di restare fuori dagli edifici pericolanti a causa delle scosse di assestamento che proseguiranno per tutta la prossima settimana. (AGI)

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.