TwitterFacebookGoogle+

Giornalisi, a cronista Agi la menzione speciale del premio Agnes

Roma – Annunciati a Roma i 15 vincitori dell’ottava edizione del Premio Internazionale di Giornalismo “Biagio Agnes”, che anche quest’anno va ad alcune delle firme più illustri del mondo del giornalismo nazionale e internazionale e che nella sezione Premio Giovani Under 35 assegna una menzione speciale a Paolo Borrometi, cronista 33enne dell’Agi che vive sotto scorta a causa dei suoi articoli sulla mafia e ha ricevuto il titolo di Cavaliere della Repubblica dal Presidente Mattarella.

Questi i vincitori, resi noti dalla presidente del premio, Simona Agnes, alla presenza di Gianni Letta, presidente della Giuria, e del direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto: Premio Internazionale, Adam Michnik, direttore e fondatore di ‘Gazeta Wyborcza’, una delle poche realta’ libere e indipendenti in Polonia; Premio alla Carriera, Sergio Lepri, oggi 97enne, direttore dell’Ansa dal 1961 al 1990; Premio per la Carta Stampata, Luciano Fontana, direttore del ‘Corriere della Sera’ che quest’anno compie 140 anni; Premio per la Televisione: TGR, Testata Giornalistica Regionale della Rai, diretta da Vincenzo Morgante; Premio per la Radio, “Prima Pagina”, storica rassegna stampa radiofonica di Rai Radio 3; Premio Spettacolo, Costume e Societa’, Barbara Palombelli, presentatrice di “Forum” su Canale 5 e Rete 4; Premio Giornalista Scrittore, Antonio Di Bella, direttore di Rainews24, autore del libro “Je Suis Paris”; Premio per la Stampa Periodica: Luigi Vicinanza, direttore dell”Espresso’; Premio Medicina e Informazione Scientifica, AdnKronos Salute, canale tematico dell’agenzia con approfondimenti e speciali sull’informazione medico-scientifica; Premio Giovani Under 35: Claudio Cerasa, direttore del ‘Foglio’; Premio Nuove Frontiere del Giornalismo, “Buongiorno dal tuo amico Sole!”, servizio con contenuti esclusivi che ogni mattina alle 6 fa il punto sulle Borse in America e in Asia e due rassegne stampa internazionali;Premio Giornalista Sportivo, Ilaria D’Amico, conduttrice di Sky Sport; Premio Speciale, Bruno Vespa, per i 20 anni di “Porta a Porta”; Premio Speciale, ‘Polizia Moderna’, mensile ufficiale della Polizia di Stato; Premio Speciale, Don Marco Pozza, teologo, scrittore e giornalista.

I tre giorni della kermesse sono in programma a Sorrento dal 24 al 26 giugno 2016, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni e delle Attivita’ Culturali e del Turismo, della Regione Campania, del Comune di Sorrento, della Federazione Nazionale Stampa Italiana, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dell’Usigrai e dell’Unione Cattolica Stampa Italiana.
“Anche quest’anno -dice Simona Agnes, presidente del Premio- siamo orgogliosi di aver conferito il Premio ad alcuni dei protagonisti piu’ influenti del panorama dell’informazione tutta: agenzie, carta stampata, televisioni, radio, media online”. Nel corso della riunione, Simona Agnes ha anche ufficializzato e condiviso con la Giuria la nuova categoria Premio Biagio Agnes Turismo e Cultura. Il riconoscimento quest’anno e’ stato assegnato a due giornalisti specializzati nel settore: Riccardo De Palo, responsabile della sezione Macro del ‘Messaggero’, e Simona Tedesco, direttore del mensile ‘Dove’. I premi saranno conferiti nell’ambito del “Forum Internazionale Turismo e Cultura” organizzato dalla Fondazione Biagio Agnes, in programma il 2 aprile a Sorrento. Come da tradizione, la Fondazione Biagio Agnes ha assegnato due Borse di studio ai primi classificati in graduatoria della Scuola Superiore di Giornalismo dell’Universita’ LUISS di Roma e del Master Biennale in Giornalismo dell’Universita’ Suor Orsola Benincasa di Napoli. La Cerimonia di premiazione si terra’ sabato 25 giugno nel corso di una serata di gala alla quale verra’ dato ampio risalto mediatico e che vedra’ l’alternanza sul palco delle eccellenze del giornalismo nazionale e internazionale e di personalita’ del mondo dello spettacolo. La Giuria e’ composta da Gianni Letta (presidente), Giulio Anselmi, Maurizio Belpietro, Virman Cusenza, Stefano Folli, Paolo Garimberti, Roberto Gervaso, Giampiero Gramaglia, Roberto Iadicicco, Paolo Liguori, Pierluigi Magnaschi, Giuseppe Marra, Antonio Martusciello, Roberto Napoletano, Mario Orfeo, Antonio Polito, Marcello Sorgi, Mons. Dario Edoardo Vigano’ e, di diritto, Antonio Campo Dall’Orto, in qualita’ di direttore generale della Rai e i Presidenti dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Enzo Iacopino e della Regione Campania Vincenzo De Luca.Presidente onorario del Premio e’ Monica Maggioni, presidente Rai. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.