TwitterFacebookGoogle+

Giornalisti: a Soglio, Rinaldi, Taggiasco il premio Buone Notizie

Elisabetta Soglio, ideatrice e direttore del ‘Corriere Buone Notizie’ del ‘Corriere della Sera’, Benedetta Rinaldi, conduttrice di ‘UnoMattina’ su Rai1; Flavia Taggiasco, italo americana, autore di ‘Matrix’ su Canale 5 e corrispondente dall’Italia dell’americana Fbc; Carlo De Blasio, vicedirettore della Tir, la testata informativa regionale della Rai; sono i vincitori dell’edizione 2018 del premio “Buone Notizie” (www.premiobuonenotizie.it). Il riconoscimento, giunto all’edizione del decennale, e’ l’unico in Italia a premiare le ‘buone notizie’, cioè non solo l’informazione corretta e completa, ma anche quella pronta a fare un passo in più raccontando la positiva normalità della società.

Il ‘Buone Notizie’ premia anche la ‘Buona notizia dell’anno’, scelta in collaborazione con il ‘Corriere Buone Notizie’. La ‘Buona Notizia’ del 2017 è il giornale ‘Il Bullone’ di Milano: il periodico di un gruppo di ragazzi affetti da gravi patologie croniche che, insieme a tanti volontari, incontrano persone e personaggi autorevoli che possono essere testimoni significativi per i giovani e per un mondo migliore.

“Il Premio è il modo privilegiato che abbiamo – sottolinea il vescovo di Caserta, monsignor Giovanni D’Alise – di dialogare con i media e di aiutare i giornalisti a crescere e confrontarsi con le aspettative dei lettori e dei fruitori in genere. Soprattutto per noi che parliamo dal profondo Sud. L’obiettivo è quello di promuovere il valore dell’informazione corretta ed equilibrata”.

“Il Premio – spiegano Luigi Ferraiuolo e Michele de Simone, i promotori – è nato dall’empito di voler promuovere i comunicatori e i giornalisti che fanno buona informazione raccontando anche i lati positivi della quotidianità: perché un buon esempio vale più di mille pur impegnati discorsi”. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.