TwitterFacebookGoogle+

Giro di fatture false, arrestato Stefano Ricucci

Roma – I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno arrestato questa mattina gli imprenditori Stefano Ricucci e Mirko Coppola. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere e’ stata firmata dal gip di Roma per il reato di emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. 

Le fatture false per importi, secondo gli investigatori delle Fiamme Gialle, che superano complessivamente il milione di euro sarebbero state per Ricucci lo strumento per ottenere un’ingente liquidita’ finanziaria.  (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.