TwitterFacebookGoogle+

Giustizia: Orlando, Anm sollecita cose che gia' stiamo facendo

(AGI) – Roma, 25 gen. – “Dispiace che l’anm non colga il passaggio solenne dell’inaugurazione dell’anno giudiziario per recuperare obiettivita’. Con una certa distrazione, infatti, si continuano a sollecitare cose che il governo sta facendo, come il reclutamento del personale amministrativo o posizioni gia’ assunte come il sostegno all’emendamento che prevede sconti di pena a chi collabora nelle inchieste di corruzione”. Lo sottolinea in una nota il ministro della Giustizia Andrea Orlando. “Ma la distrazione – prosegue Orlando – riguarda anche provvedimenti che sono il frutto dello sforzo di tutti i soggetti della giurisdizione come il significativo miglioramento delle condizioni carcerarie o l’avvio del processo civile telematico. Le critiche delle ultime ore al progetto organico di riforma sono ingenerose”. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.