TwitterFacebookGoogle+

Gli sciacalli di Internet sulle donazioni alla famiglia di Bruno Gulotta

“Amici esperti di sicurezza informatica, aiutateci a individuare lo sciacallo che sta cercando di approfittare del clamore suscitato dalla nostra campagna di donazioni in favore della compagna e dei figli di Bruno Gulotta”. E’ l’appello di Tom’s Hardware lanciato oggi dopo aver ricevuto una mail di phishing sull’account PayPal con cui stanno raccogliendo soldi per i figli, la famiglia del loro collega morto a Barcellona nell’attentato del 17 agosto scorso

Uno sciacallo sta cercando di farsi mandare soldi

“Come sapete, abbiamo cominciato a raccogliere donazioni su questo account perché non c’era tempo e possibilità di fare altrimenti. Ieri, alla riapertura degli istituti di credito, abbiamo attivato un conto bancario in cui fare confluire le donazioni”. Ma è arrivato uno sciacallo. Una mail trappola che gli esperti della rivista di tecnologia ritengono si stia ‘pericolosamente diffondendo”. 

Cos’è il phishing

Il Phishing è una truffa informatica effettuata inviando un’e-mail con il logo contraffatto (di un istituto di credito o di una società) in cui si invita il destinatario a fornire dati riservati (numero di carta di credito, password di accesso al servizio di home banking, ecc.), generalmente motivando tale richiesta con ragioni di ordine tecnico.

E’ proprio il caso di questa raccolta fondi, nella mail si legge di un blocco temporaneo dell’account Paypal. 

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.