TwitterFacebookGoogle+

Golpe in Turchia: in ostaggio capo stato maggiore

Ankara – Il capo di stato maggiore delle forze armate turche, il generale Hulusin Akar, sarebbe tenuto in ostaggio insieme ai suoi ufficiali piu’ fidati. Akar e’ stato nominato da Erdogan che ha epurato le forze armate che sono state decapitate insieme ai giudici con il processo ‘Ergenekon’, il nome dato ad una presunta organizzazione clandestina kemalista (che si rifa’ alla dottrina laica di Ataturk). (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.