TwitterFacebookGoogle+

Governo, Salvini: pronti a superare vincoli Ue, manovra sia coraggiosa

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, si dice pronto a superare i vincoli imposti da Bruxelles, come quello del 3% del rapporto deficit/Pil, se lo richiedesse “il bene degli italiani”, che “ci hanno votato per stare meglio, per andare in pensione all’età giusta, per pagare meno tasse rispetto alla follia di oggi. Questo faremo, cercando di rispettare i vincoli e regole, come quella del 3%, norme e quant’altro inventato a tavolino. Se dovremo, per il bene degli italiani, superare qualcuno di questi vincoli per noi non sarà un problema. La manovra d’autunno – ha concluso Salvini – dovrà essere di crescita, di sviluppo coraggiosa, diversa da quelle degli ultimi anni”. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.