TwitterFacebookGoogle+

Grecia: Cina molto preoccupata per stop privatizzazione Pireo

(AGI) – Pechino, 29 gen. – La Cina si dice “molto preoccupata” per lo stop di Atene alla privatizzazione del porto del Pireo. L’annuncio del nuovo governo greco sull’arresto delle privatizzazioni, che ieri ha portato al tracollo della borsa di Atene, ha colto di sorpresa il governo di Pechino, interessato alla vendita del porto del Pireo, per la quale la societa’ cinese Cosco era in pole position. “Abbiamo appreso da articoli di giornale – dice il portavoce del ministero del Commercio cinese – che il nuovo governo greco ha messo fine alla privatizzazione del porto del Pireo. Questo ci preoccupa molto”. “Intendiamo esortare il governo greco a proteggere i diritti e gli interessi legali delle societa’ cinesi in Grecia, tra cui Cosco”. La conglomerata Cosco ha gia’ acquistato due terminali del porto del Pireo ed era in lizza per l’acquisizione del 67% dell’Autorita’ portuale, che doveva essere privatizzata, prima dello stop da parte di Atene. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.