TwitterFacebookGoogle+

Grecia: Francia, Bce non puo' tagliare "ancora di salvezza"

(AGI) – Parigi, 28 giu. – La Bce “e’ indipendente, ma non credo che tagliera’ l’ancora di salvezza alla Grecia”. Lo afferma il premier francese Manuel Vallls, in vista della riunione del board della Banca centrale europea, che si riunira’ oggi in videoconferenza per decidere il da farsi sulle quattro grandi banche grece: Alpha Bank, Banca del Pireo, Eurobank e Banca nazionale di Grecia. La Grecia corre il “serio rischio” di uscire dall’euro se prevarra’ il no al referendum voluto dal premier Alexis Tsipras e autorizzato dal Parlamento, ha sottolineato Valls, chiedendo ad Atene di “tornare al tavolo dei negoziati”. Il premier francese ha evitato di criticare il governo greco per aver scelto la strada del referendum. “Quando chiedi al popolo di decidere, di esercitare il loro diritto democracito, questo non dovrebbe essere criticato”, ha spiegato. “E’ ovvio – ha aggiunto – che in caso di risposta negativa, c’e’ un rischio reale di uscire dall’Eurozona. Continuo a credere che un accordo e’ ancora possibile e invito la Grecia a tornare al tavolo del negoziato”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.