TwitterFacebookGoogle+

Grecia: governo rassicura, per i turisti prelievi senza limiti

(AGI) – Atene, 30 giu. – I controlli sui capitali imposti in Grecia, in attesa del referendum del 5 luglio, non avranno alcun effetto sul turismo, un settore che conta per quasi il 20% del Pil di Atene. Lo assicura il ministero del Turismo ellenico, che in una nota afferma di “non prevedere alcun inconveniente”. “Sia sulle isole che sulla terraferma ci sono adeguate forniture di carburante, prodotti e servizi”, ha aggiunto il ministero. Eppure, secondo l’agenzia Reuters, ci sono gia’ segnalazioni di aziende che sono stato costrette a sospendere l’attivita’ non potendo pagare salari e fornitori. Quel che e’ certo e’ che il limite di 60 euro al giorno imposto ai cittadini greci per i prelievi non e’ valido per i detentori di carte emesse all’estero. I turisti, pertanto, potranno ritirare quanto vorranno ai bancomat, sempre che li trovino riforniti di contante. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.