TwitterFacebookGoogle+

Grecia: richiamato in patria l'ambasciatore a Mosca

Il ministero degli Esteri greco ha richiamato il suo ambasciatore a Mosca, Andreas Friganas. Lo ha riferito una fonte del governo all’agenzia russa Ria Novosti. 
“La decisione è stata presa dal ministro degli Esteri Nikos Kotzias in persona”, ha detto la fonte. 
    Secondo la fonte, il diplomatico tornerà ad Atene nei prossimi giorni e al suo posto sarà inviato un altro ambasciatore, anche se non è chiaro quando questo accadrà. 
    Il ritiro dell’ambasciatore arriva in un periodo di crisi dei rapporti diplomatici tra Russia e Grecia, dopo l’espulsione reciproca di diplomatici. Atene ha accusato funzionari russi di “ingerenze” nella disputa che ha avuto con la Macedonia sul nome di quest’ultima.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.