TwitterFacebookGoogle+

Grecia: su twitter 'virale' hashtag anti-Germania #ThisIsACoup

(AGI) – Bruxelles, 13 lug. – Le condizioni poste dall’Eurogruppo alla Grecia per ottenere il nuovo piano di salvataggio da 86 miliardi di euro (il terzo dal 2010) hanno scatenato su twitter le ire di molti – con toni pacati ed altri beceri, si sprecano i riferimenti al nazismo – contro la Germania ed il suo ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble. L’hashtag (il sistema usato su twitter come aggregatore tematico) #ThisIsACoup (#Questoe’ungolpe) e’ diventato virale, rilanciato da oltre 200.000 simpatizzanti di Alexis Tsipras ed ‘antipatizzanti’ di Schaeuble. A dare una forte spinta al successo dell’iniziativa il premio Nobel per l’Economia e editorialista del New York Times, Paul Krugman, da sempre ostile all’austerita’ imposta ad Atene per salvarla dal fallimento: “Il trend ThisIsACoup e’ piu’ che corretto. Questo (le richieste poste alla Grecia per poter ottenere il nuovo ‘bailout’) va oltre la durezza. E’ puro spirito di vendetta, completa distruzione della sovranita’ nazionale e senza alcuna speranza di conforto. Questa e’, presumibilmente, un offerta fatta alla Grecia con la speranza che quest’ultima non l’accetti; ma anche in questo caso e’ un grottesco tradimento di tutto quello che rappresenta il progetto europeo”, ha scritto Krugman Tra gli elementi che hanno scatenato l’ira di Krugman e di quanti condividono il suo pensiero, c’e’ la richiesta dell’Eurogruppo di porre asset dello Stato greco per 50 miliardi di euro in un fondo indipendente basato in Lussemburgo, intoccabile da Atene, il cui ammontare andra’ a garanzie delle somme date ad Atene. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.