TwitterFacebookGoogle+

Grillo lascia m5s

 “E’ possibile smentire delle voci?…Per me lasciare il Movimento sarebbe come per un jazzista darsi al liscio. Praticamente mi stanno dando dello scemo: si vota fra meno di due mesi e, dopo oltre 10 anni, mi è girato il boccino?”. Beppe Grillo smentisce così, in un ‘intervento’ al Fatto, le voci che indicano un suo abbandono del Movimento 5 Stelle.

“Per fortuna – aggiunge il capo Movimento – non c’è un aggettivo per descrivere uno che si inventa una stronzata del genere, perché lo userei senza dubbio: mi hanno davvero lasciato a bocca aperta. Questa non è semplicemente la smentita a una grandinata di fake news: questa è l’occasione per mostrarvi come è fatto e come si comporta il sistema ‘politico’-mediatico. Uno stormo di disperati che tentano di far apparire noi come loro”.

“Il Movimento – afferma Grillo – ha già da tempo designato un candidato con una caratteristica che rappresenta un vero e proprio incubo per questi disperati: è candidabile, un vero e proprio colpo di scena, uno tsunami”, ed è per questo motivo che “stanno articolando questa stupidaggine con una sola costante: sono io che abbandono loro, non loro che abbandonano me”. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.