TwitterFacebookGoogle+

Guantanamo: rilasciati altri 5 prigionieri, ne restano 127

(AGI) – Washington, 31 dic. – Dopo oltre 11 anni nel carcere di Guantanamo senza alcuna incriminazione, cinque detenuti sono stati rilasciati e trasferiti in Kazakistan. I prigionieri, due tunisini e tre yemeniti, sono arrivati nel Paese asiatico a bordo di un aereo militare americano. Fonti del Pentagono hanno riferito che nelle prossime settimane saranno rilasciati altri prigionieri. Si tratta della prima volta che il Kazakistan accetta di accogliere ex detenuti di Guantanamo. Nel carcere, nella base navale americana a Cuba, rimangono ancora 127 persone: per 59 di loro e’ stato gia’ disposto il trasferimento nei loro Paesi di origine o in altri Stati. I tunisini Adel Al-Hakeemy e Abdullah Bin Ali Al-Lufti, dopo aver vissuto un periodo in Italia da clandestini, erano stati arrestati in Pakistan con l’accusa di far parte della rete terroristica di Osama bin Laden. I tre yemeniti sono Asim Thabit Abdullah Al-Khalaqi, Muhammad Ali Husayn Khanayna e Sabri Muhammad Ibrahim Al Qurashi. Il presidente Barack Obama ha promesso entro la fine del suo mandato (fine 2016) la chiusura del carcere di Guantanamo, costituito per i sospettati di terrorismo dopo gli attentati dell’11 settembre. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.