TwitterFacebookGoogle+

Guidano l'auto, per l'Arabia Saudita sono 'terroriste'

(AGI) – Riad, 26 dic. – Due attiviste arrestate per aver sfidato apertamente il divieto per le donne di guidare veicoli in Arabia Saudita nel giorno di Natale sono apparse davanti al tribunale speciale che giudica gli atti di “terrorismo” nel Paese. La prima udienza si e’ tenuta ieri nel tribunale di Al-Ahsa, nelle provincia orinetale. Loujain Hathloul e’ stata arrestata il primo dicembre, quando tento’ di entrare nel regno saudita alla guida di un auto dai confinanti Emirati Arabi Uniti. Maysaa Alamoudi e’ invece una giornalista saudita che vive negli emirati. (AGI) ,

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.