TwitterFacebookGoogle+

Halloween: lo "scherzetto" di Burger King a McDonald's

Roma – Negli Stati Uniti a fare il gioco “scherzetto o dolcetto” durante la notte di Halloween non sono solo i bambini, ma anche i fast food. A New York, nel Queens, un Burger King, la famosa catena americana di ristorazione, per la notte delle streghe e dei vampiri ha scelto di fare uno “scherzetto” al suo più famoso concorrente, McDonald’s.

 

Il Genio
“Burger King si traveste da McDonald’s per spaventare i suoi clienti”https://t.co/2N0GvBj3ZS@BurgerKing @McDonalds @iFoodit pic.twitter.com/7VktLvEWBA

— Luca Sessa (@luca_sessa) 27 ottobre 2016

 

Il ristorante ha deciso di travestirsi da “fantasma di Mc” per spaventare i propri clienti. Al ‘costume’ è stato aggiunta la scritta McDonald’s con una bomboletta spray e un cartello dove si legge: “BOOOOOO!!! Happy Halloween! Just kidding, we still flame-grill our burgers”. Ovvero: “Stiamo scherzando, continuiamo a cuocere i nostri hamburger con il fuoco”. Il fast food fa un netto riferimento alla differenza di cottura della carne tra le due catene. Burger King ci tiene a sottolineare che i concorrenti usano le piastre elettriche. Per coprire tutto il tetto del ristorante, che dovrebbe sembrare un gigantesco fantasma, sono state utilizzate decine di metri di tessuto bianco su cui sono stati ritagliati anche dei grandi occhi. Le foto hanno fatto il giro del web in poche ore.  

Burger King disguised as McDonalds—best halloween costume of the year pic.twitter.com/ricyQy9IjJ

— Arise (@rise804) 27 ottobre 2016  (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.