TwitterFacebookGoogle+

Hillary vs. Trump, timeline dello scontro

Roma – “Voglio essere il campione d’America”. “I messicani sono drogati e stupratori”. Fin dalla loro discesa in campo per le primarie, Hillary Clinton e Donald Trump non potevano essere più diversi. Ecco una timeline delle loro principali dichiarazioni nella lunga marcia verso la Casa Bianca

http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/06/07/083826700-391b39e8-4ff8-4f23-8ab1-53b4a1aa7139.jpghttp://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/10/05/113301824-d2fbee29-e0e2-45b0-8495-3baea6f7a444.jpg                                           

 

 

 

12 aprile 2015:   “Mi candido come presidente. Ogni giorno gli americani hanno bisogno di un campione e io voglio essere quel campione” (L’annuncio della candidatura su twitter)

 

13 luglio 2015:   “Ho solo una parola per Donald Trump: Basta! (in italiano) Enough!”

 

25 luglio 2015:   “Non ho mandato né ricevuto email classificate sul mio account privato

 

18 agosto 2015: “Se ho ripulito il mio server email? Tipo con un panno o cos’altro?”.

 

23 ottobre 2015:   “Ho pensato a quanto accaduto piu’ di quanto abbiate fatto tutti voi messi insieme. Ho perso piu’ sonno di tutti voi messi insieme”. Testimonianza sui fatti di Bengasi davanti alla Commissione Speciale del Congresso

 

http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/09/26/083714242-1447aeb2-958d-4d9a-b2cc-46afe878bc3b.jpg 

 

http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/04/20/092005611-48f6d869-7079-4e4a-a38d-bc34977cc33a.jpg 

 

 http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/10/05/110143174-b9c4c26f-704c-40f1-9a57-0c29c46f128c.jpg


9 marzo 2016:   “Non sono un animale politico…come mio marito o il presidente Obama” (Confronto tv con Bernie Sanders)

 21 aprile 2016:   “Unirsi a una gang e’ come avere una famiglia…Abbiamo bisogno di gang positive”

 

 

19 maggio 2016:   Saro’ la candidata del mio partito. E’ gia’ cosa fatta. In effetti, non c’e’ modo che non lo sia”

 

 

 

http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/09/27/130724711-c8f5a802-d62d-47e0-9e5c-5aa97127c58c.jpg 

 

 

 

28 luglio 2016:   “Dove non ci sono soffitti, solo il cielo puo’ essere il nostro limite” (Discorso alla Convention democratica di Filadelfia)

 

25 agosto 2016:   “Il motivo per cui molti membri del Ku Klux Klan amano Donald Trump e’ che la maggior parte delle cose in cui crede sono quelle in cui crediamo anche noi” (Citazione del Grand Wizard del KKK con cui inizia uno spot di Hillary contro Trump)

 

 

11 settembre 2016:   “Oggi e’ una gran bella giornata a New York” (Parole pronunciate sulla porta di casa della figlia Chelsea dopo il malore che l’ha colta durante la commemorazione dell’attacco alle Torri Gemelle)

 

 

 

12 settembre 2016:   “La polmonite? Non pensavo fosse un problema”

16 giugno 2015:   “Quando il Messico manda la sua gente (negli Usa, ndr), non manda il meglio. Manda persone che hanno molti problemi e portano questi problemi da noi. Portano la droga. Portano il crimine. Sono stupratori”. (Discorso di candidatura alla Trump Tower di New York)

 18 luglio 2015:   “Il senatore John McCain non e’ un eroe di guerra. Si puo’ chiamare eroe qualcuno che e’ stato catturato? Io preferisco quelli che non si fanno catturare”

 

6 agosto 2015:   “Credo che il grande problema che ha questo Paese sia il politicamente corretto”

 

27 agosto 2015:   “Non indosso il parrucchino. Questi sono i miei capelli, lo giuro”

http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/01/27/174614628-5474f921-9936-4048-b483-87eaf23f612b.jpg

26 ottobre 2015:   “Mio padre mi fece un piccolo prestito di un milione di dollari per iniziare” (Comizio a Atkinson, New Hampshire)

 

 7 dicembre 2105:   Occorre “una totale e completa chiusura delle frontiere per i musulmani finche’ i nostri rappresentanti non capiranno cosa stia succedendo”  (Dichiarazione dopo la strage di San Bernardino del 2 dicembre)

 1 febbraio 2016:   “Se vedete qualcuno lanciarmi un pomodoro, colpitelo. Lo fareste? Seriamente. Ok? ColpiteloPaghero’ per voi le spese legali”

 18 febbraio 2016:   “Parole vergognose” (Replica al Papa che aveva ammonito: “Chi alza muri non e’ cristiano”)

 22 febbraio 2016:   “Vorrei dargli un pugno in faccia” (Comizio a Las Vegas, dopo la cacciata di un contestatore)

 


 

30 marzo 2016:   L’aborto? “Ci dovrebbe essere una sorta di punizione per le donne”

26 aprile 2016:   “L’unica carta che puo’ giocare e’ l’essere donna, non ha nient’altro. Francamente, se Hillary Clinton fosse un uomo penso che non avrebbe nemmeno il 5% dei voti”

 

 

5 luglio 2016:   “Saddam Hussein era uno dei cattivi. Ma sapete cosa ha fatto di buono? Uccideva i terroristi. E lo faceva bene: mica leggevano loro i diritti o li interrogavano”

 

 http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/09/27/130413409-75a3c978-a2be-46be-94f8-a288969fa725.jpg

 

21 luglio 2016:   “Questi sono gli uomini e le donne dimenticati del nostro Paese. Le persone che lavorano duro ma non hanno una voce. Io sono la vostra voce” (Discorso alla Convention repubblicana a Cleveland)

 

24 agosto 2016:   “Hillary Clinton e’ una bigotta”

 

 

http://www.agi.it/pictures/agi/agi/2016/10/05/111452451-ed6ee006-83d1-4652-bef8-e8ba8c5294c6.jpg 

 

 

 

 
bandiera_usa.jpg

26 settembre 2016:  “Potrai parlare di energia e di grinta quando avrai visitato 112 nazioni come me.”

 

“C’e’ un razzismo implicito quando i giovani neri per gli stessi reati finiscono in carcere molto piu’ dei bianchi”.

 


“Trump pensa che il cambiamento del clima sia una bufala inventata dai cinesi”.

 

 “Lui non ha un piano segreto per battere l’Isis, l’unico segreto e’ che quel piano non esiste”.

“Forse Trump non pubblica la dichiarazione dei redditi perche’ non e’ cosi ricco come dice di essere o cosi’ caritatevole come sostiene. Non sappiamo tutto dei suoi affari. Oppure non vuole far sapere agli americani, che lo stanno guardando stasera, che non ha pagato nulla di tasse federali”.

 26 settembre 2016:   “Hillary non ha la tempra per fare il presidente”

“Legge e ordine: se non li abbiamo, non abbiamo piu’ una nazione”.

 

“Una bufala dei cinesi? Non lo dico, non lo dico”.

L’Isis e’ nato per colpa della decisione dell’Amministrazione Obama di abbandonare l’Iraq”

 
“E ques­to e’ da furbi…Pubblichera’ la mia dichiarazione dei redditi, andando contro quanto vogliono i miei avvocati, quando lei (Clinton, ndr) pubblichera’  le 33mila e-mail cancellate”.

 (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.