TwitterFacebookGoogle+

Hotel di Mogadiscio sotto attacco, "7 morti"

Mogadiscio – Una potente esplosione seguita da una sparatoria si sono verificate nell’hotel Naasa Hablood di Mogadiscio. Secondo fonti della sicurezza, citate dal quotidiano britannico Telegraph, almeno sette persone sono morte. La deflagrazione e’ stata innescata da un kamikaze a bordo di un’autobomba che ha aperto la strada a un commando armato. Il gruppo, ha riferito un testimone, Ali Mohamoud, citato da Usa Today, avrebbe sparato all’impazzata contro i clienti dell’albergo. Secondo altre fonti, alcune persone sono state prese in ostaggio.

Tre settimane fa un attacco aveva dei qaedisti di Al Shabaab aveva lasciato sul terreno 10 morti dopo un assedio di circa 12 ore all’hotel Ambassador nella capitale somala. Il gruppo perse il controllo su Mogadiscio nel 2011 ma non ha mai rinunciato a riprenderselo a suon di attacchi e attentati. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.