TwitterFacebookGoogle+

I genitori non pagano la mensa, bimbi allontanati da scuola 

Avellino – Allontanati dalla mensa scolastica perchè i genitori non erano in regola con i pagamenti. E’ accaduto in una scuola elementare di Avellino, dove dieci bambini sono stati separati dai compagni nell’ora di pranzo e riconsegnati ai genitori, avvisati al telefono che i figli non avrebbero avuto accesso alla mensa. Le proteste delle famiglie non si sono fatte attendere e le segnalazioni sono arrivate al Comune della città campana, che fornisce il servizio. Dagli uffici municipali è partita una direttiva precisa, che non contempla esclusioni dal servizio anche se i pagamenti non sono regolari. Dal canto suo, il dirigente scolastico del circolo “Regina Margherita” ha assicurato di non deciso lui di espellere i bimbi i cui genitori non evessero regolarizzato i pagamenti e ha assicurato che l’avvio di un’indagine interna per individuare i responsabili. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.