TwitterFacebookGoogle+

Il Labour corregge Corbyn, "in futuro cantera' l'inno"

(AGI) – Londra, 16 set. – Un portavoce del Partito laburista ha assicurato che il neo-leader Jeremy Corbyn cantera’ l’inno nazionale nelle sue prossime uscite ufficiali. La promessa, fatta in via ufficiosa e anonima alla Bbc, e’ arrivata dopo la bufera scatenata dal 66enne esponente della sinistra Labour di simpatie repubblicane che non aveva intonato “God save the Queen” alla commemorazione dei morti della Battaglia d’Inghilterra, quando 75 anni fa la Germania di Hitler lancio’ un’offensiva aerea su Londra e la Gran Bretagna. Lo stesso Corbyn, pero’, incurante dei titoli al vetriolo dei tabloid sull'”offesa” alla regina consumata nella cattedrale di St. Paul’s, ha sottolineato di aver osservato “un rispettoso silenzio” durante l’esecuzione dell’inno e non si e’ sbilanciato su come si regolera’ in futuro. “Saro’ presente a molti eventi e vi partecipero’ in pieno, non vedo un problema in questo”, ha affermato. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.