TwitterFacebookGoogle+

Il Papa: non e' che gli altri apostoli fossero meglio di Giuda

(AGI) – CdV, 28 ott. – “Giuda non era il piu’ peccatore” tra i 12 Apostoli. Lo ha affermato Papa Francesco nell’omelia di oggi alla Domus Santa Marta. “Non so – ha spiegato – chi era il piu’ peccatore? Giuda, poveretto, e’ quello che si e’ chiuso all’amore e per questo divento’ traditore. Ma tutti sono scappati nel momento difficile della Passione e hanno lasciato solo Gesu’. Tutti sono peccatori”. In proposito, Bergoglio ha ricordato l’atteggiamento di Cristo nei confronti di Pietro, che della Chiesa aveva messo a capo. Anche se “la prima delle colonne” lo tradisce Gesu’ risponde “perdonandola e conservandola al suo posto”. “A Gesu’ – ha spiegato il Pontefice – non importo’ il peccato di Pietro: cercava il cuore. Ma per trovare questo cuore e per guarirlo, prego'”. Francesco ha evocato “Gesu’ che prega e Gesu’ che guarisce, anche per ognuno di noi”. “Noi – ha rilevato i Papa – non possiamo capire la Chiesa senza questo Gesu’ che prega e questo Gesu’ che guarisce”. “Che lo Spirito Santo – e’ stata l’invocazione finale di Bergoglio – ci faccia capire, a tutti noi, questa Chiesa che ha la forza nella preghiera di Gesu’ per noi e che e’ capace di guarirci, tutti noi”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.