TwitterFacebookGoogle+

Il sole arma anti-obesita', aiuta a mantenere la linea

(AGI) – Londra, 24 ott. – Uscire fuori al sole potrebbe aiutare
a mantenere la giusta linea. Infatti, una moderata esposizione
ai raggi UV favorirebbe il rilascio di una proteina chiave che
rallenta lo sviluppo dell’obesita’ e del diabete di tipo 2.
Almeno secondo uno studio delle universita’ di Edimburgo e
Southampton, pubblicato sulla rivista Diabetes. L’ossido
nitrico, che viene rilasciato dalla pelle dopo l’esposizione
alla luce solare, svolge un ruolo chiave nel metabolismo. Per
arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno condotto una
serie di esperimenti sui topolini. Le cavie esposte ai raggi UV
sono risultati meno a rischio di avere livelli di glucosio
anormali e di avere resistenza all’insulina, sintomi tipici del
diabete di tipo 2. Secondo i ricercatori, l’ossido nitrico
rilasciato dalla pelle avrebbe un ruolo importante nel modo in
cui si assimila il cibo, scongiurando condizioni metaboliche
nocive come il diabete. Tuttavia, i ricercatori ritengono che
sia necessario approfondire l’argomento con altri studi, visto
che per il momento le loro osservazioni sono state effettuate
solo sui topi. “Studi come questo – ha detto Richard Weller,
uno degli autori dello studio – stanno aiutando a capire come
il sole puo’ essere buono per noi. Abbiamo bisogno di ricordare
che il cancro della pelle non e’ l’unica malattia che puo’
ucciderci e forse i consigli sull’esposizione al sole
dovrebbero essere bilanciati meglio”.
.

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.