TwitterFacebookGoogle+

Il Vaticano nega al Canada l’estradizione del prete pedofilo della nunziatura di Washington

Monsignor Carlo Alberto Capella sarà processato nella Santa Sede. È accusato di aver scaricato e diffuso materiale pedopornografico mentre era in visita in Ontario.

Processato dal Vaticano e non dalla giustizia ordinaria. La Santa Sede ha negato al Canada l’estradizione di monsignor Carlo Alberto Capella, il funzionario della Nunziatura apostolica di Washington destinatario di un ordine di arresto da parte delle autorità di Ottawa per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. il prelato è al momento in stato di restrizione in Vaticano, ospitato presso il Collegio dei Penitenzieri, lo stesso nel quale morì agli arresti domiciliari l’ex nunzio polacco Weselowski, coinvolto pure in un scandalo legato alla pedofilia.

Il Vaticano ha negato l’estradizione per Capella, opponendo l’immunità diplomatica in quanto il prelato era un membro di alto livello della nunziatura di Washington, negli Stati Uniti.

Il mandato di arresto emesso a suo carico da parte delle autorità canadesi si riferisce però a fatti avvenuti quando Capella era in Canada nel dicembre 2016, in visita a un luogo di culto a Windsor, in Ontario. Proprio la polizia di Windsor è titolare di un’inchiesta su un giro di pedopornografia su internet, in seguito a una segnalazione del Centro nazionale di coordinamento contro lo sfruttamento dei bambini. Secondo le accuse della polizia di Windsor, Capella ha utilizzato il computer della chiesa locale per scaricare e diffondere materiale pedopornografico.

Il nuovo scandalo sessuale emerge proprio mentre in Australia è in corso il processo contro il cardinale George Pell, la più alta carica vaticana mai coinvolta in un caso di pedofilia. In questo caso, su indicazione di papa Francesco, è stato deciso di sospendere il porporato da ogni incarico e di farlo rientrare in patria per partecipare al processo.

http://www.repubblica.it/vaticano/2017/10/12/news/vaticano_nega_al_canada_estradizione_prete_pedofilo-178075712/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P5-S1.8-T1

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.